Memories - Loris Lombardo


Memories

 

Una dolce malinconia traspare dagli occhi indagatori delle figure di Loris Lombardo, un velo di pensosa tristezza che oltrepassa lo sguardo dell'osservatore, per perdersi in una dimensione privilegiata da cui gli altri sono esclusi. Cosa resta dei nostri ricordi? sembrano chiedersi i volti assorti che quasi fuoriescono dalle tele, Cosa riusciamo a trattenere nella memoria e cosa, invece, ci abbandona? Il loro sguardo quasi perso nel vuoto non offre risposta. Il motivo sostanziale che spinge Loris a un'essenzialità raffigurativa quasi estrema è proprio il desiderio di raggiungere istantaneamente la traccia psicologica del soggetto rappresentato, senza che elementi esterni distraenti possano compromettere il percorso.

Si spiega, dunque, il distacco dalla realtà che le figure volontariamente operano per seguire un personale itinerario del tutto scollegato dal mondo circostante, che li conduce nell'universo intimo dei ricordi.

Gallery